Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni

Esoneri totali

L'Ateneo concede, a domanda, l'esonero totale dal pagamento delle tasse e dei contributi di iscrizione.

ATTENZIONE

La domanda di esonero deve avvenire esclusivamente on line e deve essere necessariamente perfezionata consegnando o spedendo alla Segreteria Studenti del Dipartimento l'ulteriore documentazione eventualmente prevista in base al tipo di agevolazione richiesta, per ogni anno accademico di iscrizione.

Non sono accettate domande di esonero che non abbiano rispettato le procedure ed i termini stabiliti.

La mancata compilazione on line della domanda di esonero e il mancato rispetto delle procedure e dei termini indicati comportano l'assegnazione dell'importo massimo di tasse e contributi di iscrizione.

Tutte le procedure on line per la richiesta di esonero sono illustrate nel sito web www.unimc.it/easy-unimc.

É escluso da tutte le agevolazioni di seguito indicate:
  1. lo studente che si immatricola ad un corso di laurea o di laurea magistrale che rilascia un titolo di valore inferiore o identico a quello già posseduto (ossia le agevolazioni sono accordate limitatamente alla prima laurea o laurea magistrale);
  2. lo studente che ottiene il riconoscimento o l'equipollenza di un titolo accademico estero equivalente o superiore a quello a cui si iscrive;
  3. lo studente che si iscrive a corsi singoli e a corsi diversi dai corsi di laurea e laurea magistrale;
  4. lo studente che, nei due anni accademici precedenti, ha presentato dichiarazioni non corrispondenti al vero;
  5. lo studente che si immatricola ad un corso di laurea magistrale a ciclo unico con il possesso di un titolo di laurea triennale (in questo caso è escluso da tutte le agevolazioni per i primi tre anni di iscrizione).
Sono previsti i seguenti casi di esonero totale:
  1. esonero per vincitori o idonei alla borsa di studio E.R.S.U.;
  2. esonero per studenti diversamente abili con invalidità pari o superiore al 66% o con riconoscimento di handicap ex L. 104/1992;
  3. esonero per studenti con genitore beneficiario di pensione di inabilità;
  4. esonero per studenti stranieri beneficiari di borsa di studio del Governo italiano;
  5. esonero per studenti che interrompono gli studi per infermità gravi e prolungate;
  6. esonero per allievi della Scuola di Studi Superiori Giacomo Leopardi:
  7. esonero per il personale tecnico-amministrativo dell'Ateneo di Macerata.

 

Procedura da seguire
Per richiedere l'esonero totale occorre effettuare la procedura on line di immatricolazione o quella di rinnovo iscrizione entro i termini previsti, selezionando il tipo di esonero richiesto dall'elenco che verrà proposto, ovvero tra:
  • Richiedente borsa E.R.S.U.
  • Invalidità > 65% o ex L. 104/1992
  • Figlio di genitore beneficiario di pensione di inabilità
  • Straniero con borsa di studio del Governo Italiano
  • Infermità gravi e prolungate
  • Allievo scuola Giacomo Leopardi
  • Dipendente UNIMC

Su

1. Esonero per vincitori o idonei alla borsa di studio ERSU

Lo studente iscritto a tempo pieno, che risulti vincitore della borsa di studio E.R.S.U. o idoneo nella graduatoria definitiva per il suo conseguimento (www.ersumc.it), è esonerato totalmente dal pagamento di tasse e contributi di iscrizione e dalla tassa regionale per il diritto allo studio. Rimangono a carico dello studente l'imposta di bollo virtuale, i contributi aggiuntivi previsti per i servizi di didattica on line o in lingua inglese, le indennità aggiuntive di mora, tutte le altre tasse e i contributi previsti.

Lo studente che non risulti presente nella graduatoria definitiva pubblicata dall'E.R.S.U. deve provvedere al pagamento delle tasse e dei contributi residui dovuti (ad esclusione dell'imposta di bollo virtuale evengualmente già versata) entro il termine di scadenza dell'immatricolazione o di rinnovo dell'iscrizione.

In caso di revoca della borsa di studio da parte dell'E.R.S.U., le tasse e i contributi di iscrizione per l'anno accademico cui si riferisce la revoca devono essere regolarizzate.

Lo studente può anche presentare domanda di esonero parziale nei termini e con le modalità previste nella pagina "Esoneri parziali".

Lo studente che rinuncia ("Rinuncia agli studi") al proseguimento degli studi dopo essere risultato vincitore della borsa di studio è tenuto a versare le tasse e i contributi che l'Ateneo gli abbia eventualmente già rimborsato.

Procedura da seguire

Poiché la graduatoria provvisoria per il conseguimento dei benefici ERSU (www.ersumc.it) sarà pubblica solo agli inizi di Settembre coloro che hanno presentato domanda per la borsa di studio ERSU e che presentino i requisiti di eleggibilità per il conseguimento della borsa dovranno effettuare la procedura on line di immatricolazione/rinnovo iscrizione nell'area riservata (https://studenti.unimc.it) inserendo la richiesta di esonero come borsista E.R.S.U. e pagando il bollettino MAV con l'importo ridotto al solo bollo virtuale di € 16,00.

Successivamente la pubblicazione della graduatoria definitiva ERSU (di norma alla fine di ottobre), gli studenti presenti nella graduatoria provvisoria ma non in quella definitiva, dovranno provvedere al pagamento delle tasse d’iscrizione residue dovute (al netto del bollo già versato) entro la scadenza normale delle iscrizioni.

Su

2. Esonero per lo studente disabile con invalidità pari o superiore al 66% o con riconoscimento di handicap ai sensi della L. 104/1992

Lo studente disabile con invalidità accertata e documentata in misura non inferiore al 66% o con riconoscimento di handicap ai sensi dell'art. 3, comma 1, della L. 104/1992 è esonerato totalmente dal pagamento di tasse e contributi di iscrizione, dalla tassa regionale per il diritto allo studio e dal contributo aggiuntivo per i servizi di didattica on line o in lingua inglese.

Rimangono a carico dello studente l'imposta di bollo virtuale, le indennità aggiuntive di mora, tutte le altre tasse e i contributi previsti.

Ulteriore documentazione richiesta
Lo studente deve consegnare o spedire alla Segreteria Studenti del Dipartimento all'atto del perfezionamento dell'immatricolazione o del rinnovo dell'iscrizione:
  1. copia del certificato attestante il tipo e il grado di invalidità o il riconoscimento di handicap ai sensi della L. 104/1992 per ogni anno di iscrizione.

Su

3. Esonero per lo studente con genitore beneficiario di pensione di inabilità

Lo studente facente parte di un unico nucleo familiare con genitore beneficiario di pensione di inabilità è esonerato totalmente dal pagamento di tasse e contributi universitari e dalla tassa regionale per il diritto allo studio ai sensi dell'art. 30, della L. 118/1971 e s.m.

Rimangono invece a carico dello studente l'imposta di bollo virutale, le indennità aggiuntive di mora, il contributo aggiuntivo per i servizi di didattica on line o in lingua inglese e tutte le altre tasse e i contributi previsti.

Ulteriore documentazione richiesta
Lo studente deve consegnare o spedire alla Segreteria Studenti del Dipartimento all'atto del perfezionamento dell'immatricolazione o del rinnovo dell'iscrizione:
  1. autocertificazione del proprio stato di famiglia;
  2. copia del verbale rilasciato dalla A.S.L. (Commissione Medica) da cui risulti il tipo e il grado di invalidità del genitore;
  3. un certificato rilasciato dall'Ente pensionistico (per l'I.N.P.S. il modulo Obis M) attestante che il medesimo genitore è titolare di pensione di inabilità.

Si ricorda che si può accedere all'esonero solo se il genitore è invalido con totale e permanente inabilità lavorativa al 100% (cfr. i punti 4, 5, 6 del verbale ASL) e percepisce la relativa pensione.

Su

4. Esonero per lo studente stranierio beneficiario di borsa di studio annuale del Governo Italiano

Lo studente straniero beneficiario di una borsa di studio del Governo Italiano, nell'ambito dei programmi di cooperazione allo sviluppo e degli accordi intergovernativi culturali e scientifici e relativi periodici programmi esecutivi, è esonerato totalmente dal pagamento delle tasse e dei contributi di iscrizione.

Negli anni accademici successivi al primo, l'esonero è condizionato al rinnovo della borsa di studio da parte del Ministero degli Affari Esteri.

Rimangono invece a carico dello studente l'imposta di bollo virtuale, la tassa regionale per il diritto allo studio, le indennità aggiuntive di mora e tutte le altre tasse e i contributi previsti.

Ulteriore documentazione richiesta
Lo studente deve consegnare o spedire alla Segreteria Studenti del Dipartimento all'atto del perfezionamento dell'immatricolazione o del rinnovo dell'iscrizione:
  1. documentazione attestante l'assegnazione della borsa di studio per ogni anno di iscrizione..

Su

5. Esonero per lo studente costretto a interrompere gli studi a causa di infermità gravi e prolungate

Lo studente costretto ad interrompere gli studi per infermità gravi e prolungate, debitamente certificate, è esonerato totalmente dal pagamento delle tasse e dei contributi, compresi quelli di servizio, per il periodo di interruzione.

Lo studente è inoltre esonerato dal pagamento della tassa di ricongiunzione.

Ulteriore documentazione richiesta
Lo studente deve consegnare o spedire alla Segreteria Studenti del Dipartimento all'atto del perfezionamento dell'immatricolazione o del rinnovo dell'iscrizione:
  1. documentazione da cui risulti, in maniera inequivocabile, la causa dell'infermità e l'impossibilità di poter proseguire gli studi nel periodo considerato.

Su

6. Esonero per lo studente iscritto alla scuola di Studi Superiori "Giacomo Leopardi"

Lo stuente iscritto alla Scuola di Studi Superiori "Giacomo Leopardi" è esonerato totalmente dal pagamento delle tasse e dei contributi di iscrizione ai corsi di laurea e laurea magistrale, salvo quanto espressamente indicato nel bando di ammissione, dalla tassa regionale per il diritto allo studio, dai contributi aggiuntivi previsti per i servizi didattici on line o in lingua inglese.

Lo studente dovrà inserire la richiesta di esonero nella procedura on line di immatricolazione o di rinnovo iscrizione.

Rimangono invece a carico degli studenti l'imposta di bollo virtuale, le indennità aggiuntive di mora e tutte le altre tasse e i contributi previsti.

Su

7. Esonero il personale tecnico-amministrativo dell'Ateneo Maceratese

Il personale tecnico amministrativo dell'Ateneo di Macerata è esonerato totalmente dal pagamento di tasse e contributi per l'iscrizione a corsi di studio dell'Ateneo, per un tempo massimo corrispondente alla durata normale del corso maggiorata di due anni.

Rimangono a carico del dipendente l'imposta di bollo virtuale, la tassa regionale per il diritto allo studio, le indennità aggiuntive di mora, tutte le altre tasse e i contributi previsti.

Su