Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni
Home News Vademecum astensione docenti e ricercatori dagli esami di profitto

Vademecum astensione docenti e ricercatori dagli esami di profitto

(sessione estiva A.A. 2017/2018)
Vademecum astensione docenti

Vademecum astensione docenti

In relazione allo sciopero indetto dal Movimento per la Dignità della Docenza Universitaria, che coinvolge i docenti e i ricercatori delle università, il Rettore Francesco Adornato ha già dichiarato (vd. comunicato del 30.08.2017) di comprenderne le ragioni e la legittimità: “è un’iniziativa che evidenzia ancora una volta il disagio dei docenti e ricercatori universitari italiani a fronte di un sostanziale disinteresse delle politiche pubbliche in merito, lesive della loro professionalità e dignità”.

Come espresso anche in quella circostanza, il Prof. Adornato ritiene ed auspica che le “modalità di svolgimento rispettino e garantiscano il diritto allo studio, in modo da non arrecare danni agli studenti, i quali rappresentano le ragioni stesse del nostro impegno di docenti”. Per questo, a garanzia sia del diritto di sciopero sia del diritto all’istruzione, si è fatto promotore di un “vademecum per un buono sciopero, in grado, cioè, di rappresentare le ragioni degli uni e di rispettare i diritti degli altri”.

Di seguito le indicazioni alle quali, anche in questa occasione, si atterrà l’Università degli Studi di Macerata:

  1. lo sciopero ha durata di 24 ore, per cui riguarda soltanto il giorno del primo appello (in ordine temporale) della sessione estiva a.a. 2017/2018;
  2. è possibile sostenere gli esami oggetto di astensione nell’appello successivo, che si terrà regolarmente, qualora previsto;
  3. nel caso in cui la sessione estiva preveda un solo appello, i docenti aderenti allo sciopero devono, comunque, garantire un appello straordinario, da svolgersi non prima del quattordicesimo giorno successivo a quello dello sciopero;
  4. in ogni caso, viene assicurato lo svolgimento di almeno un appello di esame di profitto durante la sessione estiva;
  5. i docenti aderenti allo sciopero saranno disponibili a tenere un appello straordinario “ad hoc” in un giorno successivo a quello dello sciopero, e indicativamente dopo il settimo giorno dalla data dello sciopero stesso, per laureandi e studenti Erasmus, ove l’appello non tenuto sia l’ultimo utile per laurearsi o per adempimenti legati alla borsa Erasmus; ciò è previsto anche per le studentesse in attesa di un bambino, o per studentesse e studenti che abbiano problemi di salute documentati che richiedano particolari forme di tutela.

Il sito di Ateneo e i siti dei vari Dipartimenti daranno - per quanto possibile e limitando al minimo i disservizi – tempestive informazioni al riguardo.