Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni
Home Iscrizione e carriera Tasse e agevolazioni Sospensione della seconda rata e riapertura dei termini per chiedere l'esonero

Sospensione della seconda rata e riapertura dei termini per chiedere l'esonero

Se risiedi in una delle zone interessate dal sisma, puoi chiedere la sospensione del versamento della II rata delle tasse e dei contributi di iscrizione, con scadenza 31 marzo 2017, anche se non sei ancora in possesso della dichiarazione di inagibilità dell'abitazione in cui risiedi o in cui risiede il nucleo familiare cui appartieni.

La ripresa della riscossione delle tasse e dei contributi non versati per effetto della sospensione avverrà in un’unica rata, a saldo di quanto dovuto, entro il 31 maggio 2017, fatte salve le disposizioni in merito all'addebito dell'indennità aggiuntiva di mora.

Questa disposizione non verrà applicata qualora, a seguito della verifica dell’ulteriore documentazione da te presentata, venga accertata l’inagibilità dell’abitazione di residenza conseguente ai danni prodotti dall’evento sismico. In tal caso potrai essere esonerato dal pagamento delle tasse e dei contributi di iscrizione (ad eccezione della tassa regionale per il diritto allo studio e dell'imposta di bollo) e potrai chiedere il rimborso delle tasse e dei contributi eventualmente versati per l’a.a. 2016/2017.

Quando puoi presentare domanda

ENTRO IL 31 MARZO 2017

Come devi fare

Consegna o spedisci alla Segreteria Studenti del tuo Dipartimento domanda redatta tramite l'apposito MODELLO allegando l'ulteriore documentazione eventualmente richiesta.

Il modello della domanda di rimborso è disponibile nella sezione → Rimborsi e conguagli.